Kulic in via Boscovich, a Milano

Stamattina, nel recentissimo commento di Stefano Rijoff al mio ultimo post sul kulic, ho letto che in questi giorni avrei potuto trovare il dolce pasquale russo da Kalinka, negozio di alimentari e altre merci russe di via Boscovich, 40 a Milano. Inutile dire che ho inforcato la bici e mi sono fiondato lì. Ce n’erano tanti nel  frigorifero a pozzetto e di tutte le dimensioni. Ne ho scelto uno piccolo da 3,00 euro e l’ho portato a casa. Cominciamo dalla descrizione visiva.

Lo stampo di carta cilindrico, o pirottino, è alto 9,50 cm e ha un diametro di 9,50. Il dolce fuoriesce dalla fascia cartacea di tutta la cupola, proprio come un panettoncino. La sua altezza è di ca. 12 cm.

Sull’etichetta, marchiata R MERCATO Delizie dalla Russia, c’è scritto: Dolce di Pasqua (360 g). Da consumarsi preferibilmente entro il 24/04/10. Ingredienti: farina di frumento, uova, sale zucchero, condimenti, acqua, limone, aroma vanilina. C’è anche il numero di telefono del Distributore in Italia, Gruppo Est Srl: +39 030 35 800 44. Il prefisso è di Brescia.

Non ho resistito e ho chiamato. Mi hanno riferito che il produttore sarebbe un fornaio russo o ucraino residente in Italia, esattamente nella provincia di Napoli. Il dolce è fresco, non congelato. Viene tenuto in frigo solo per mantenerlo fresco più a lungo. La glassa superiore è fatta con zucchero, albume e aggiunta di zuccherini colorati.

Dopo la telefonata l’ho tagliato e assaggiato. La mollica è di un giallo delicato. Le occhiature della lievitazione sono piuttosto piccole e omogenee, niente a che fare con la sontuosa aureolatura dei panettoni migliori. L’impasto è arricchito da qualche chicco di uva passa. Chissà perché il lievito (presumo di birra) e le uvette non compaiono tra gli ingredienti. All’assaggio, questo kulic si mostra simile a una brioche o a una pagnotta pasquale romagnola. Non male, anche se meno ricco di panettoni e colombe nostrane dell’ultima generazione.

Certo, che la somiglianza generale con il panettone alto stile Motta non è piccola. L’indagine continua.

Tag: , ,

3 Risposte to “Kulic in via Boscovich, a Milano”

  1. Fabio Says:

    Vedo che ormai siamo a un serial, avvincente🙂

  2. insolita cuoca Says:

    veramente interessante, io ho ricevuto una ricetta di una mia amica russa tramandata da generazioni e generazioni, adesso la proverò, ma sembra fantastica, e non si finisce mai di imparare, soprattutto in cucina!

  3. insolita cuoca Says:

    e poi sicuramente a fine mese sarò a milano, andrò di corsa al negozio russo!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: