Archive for the ‘Eventi’ Category

Tutto l’anno o solo a Natale?

3 giugno 2010

Letizia Moratti, VIncenzo Ungaro, Stanislao Porzio e Massimiliano Orsatti nella pasticceria Ungaro di Milano

La manifestazione “Primizie appena sfornate – Il primo panettone”, organizzata dall’associazione Amici del Panettone e patrocinata dall’Assessore al Turismo di Milano Massimiliano Orsatti, è partita in tromba. Stampa e tv ne hanno dato copiosamente notizia.

Ieri, all’apertura dell’evento nelle pasticcerie, il Sindaco di Milano ha voluto dare il suo avallo, visitando due degli esercizi partecipanti e lanciando proposte su consumi alternativi e destagionalizzati del dolce milanese. Una bella soddisfazione per chi la manifestazione l’ha organizzata.

Su questo tema, però, non sono tutti d’accordo. C’è chi vorrebbe mangiare il panettone sempre, anche a Ferragosto, come Davide Paolini, e chi invece preferirebbe consumarlo solo a Natale, come l’estensore del corsivo lo spillo sul Giornale di oggi.

Tu che ne pensi? Panettonista a oltranza per dodici mesi? Natalista senza se e senza ma? A porti questa domanda sono gli Amici del Panettone.

Panettoni per palati liberi

22 maggio 2010

Perché costringere la bontà del panettone agli ultimi giorni dell’anno? Il magnifico dolce milanese è nato, sì, per arricchire la festa della Natività, ma questo non esclude che sia godibile tutto l’anno. Quelli che lo apprezzano di più, prima di gustarlo lo mettono su un termosifone per scaldarlo e farne emergere tutti gli aromi, cosa inutile in questa stagione. D’altronde a Milano, prima della produzione industriale di Motta e Alemagna, si vendevano 200.000 kg di panettone a Natale, ma se ne consumavano altrettanti durante l’anno (Mario Melloni, “Le industrie milanesi all’aprirsi dell’Esposizione nazionale del 1881”, in Almanacco della famiglia meneghina, 1977, pag. 115).

Da queste constatazioni è nata Primizie appena sfornate – Il primo panettone, grazie all’associazione Amici del Panettone e ad Amphibia, organizzatore di Re Panettone™ , con il Patrocinio del Comune di Milano grazie all’Assessorato al Turismo, Marketing Territoriale, Identità. L’iniziativa si divide in due momenti:

Martedì 1° giugno, ore 21, a Milano, nel Foyer del Teatro Franco Parenti, via Pier Lombardo 14: degustazione guidata di panettoni artigianali prodotti dai pasticcieri partecipanti. Con la collaborazione di Slow Food® Milano. Prenotazioni: tel. 02 2048 0319, email porzio@repanettone.it. Ingresso: € 10,00 – € 5,00 per i soci Amici del Panettone (l’associazione annuale costa € 5,00)

Mercoledì 2 giugno – Domenica 6 giugno nelle 33 pasticcerie partecipanti, dislocate in 11 regioni italiane: presenza di freschissimi panettoni artigianali, tradizionali e innovativi, per l’assaggio gratuito e l’acquisto.

Altre info: tel. 02 2048 0319, porzio@repanettone.it

Segue l’elenco dei pasticcieri partecipanti. (more…)

È fatta

3 febbraio 2010

Ieri sera si è costituita l’Associazione Amici del Panettone. Raccolte numerose adesioni durante l’ultima edizione di Re Panettone™, il 2 febbraio 2010 è stata ufficializzata la sua nascita.

(more…)

Re Panettone™ 2009 ringrazia Milano

5 dicembre 2009

Per la cronaca, leggi qui.

In attesa di Re Panettone™ 2009

21 novembre 2009

Achille Zoia

Caterina Pieri, un’amica fotografa, è andata a carpire immagini in due dei laboratori di pasticceria più interessanti per chi ama il panettone: quello di Achille Zoia (La Boutique del Dolce di Concorezzo MB) e quello di Iginio Massari (Pasticceria Veneto di Brescia).

Queste foto, insieme ad altre che ha scattato ad alcuni dei libri che mi sono serviti per scrivere Il panettone, verranno proiettate durante Re Panettone 2009, al Museo Diocesano di Milano, la manifestazione a ingresso libero che vedrà riuniti 28 artisti della pasticceria il fine settimana 28-29 novembre, orario 11 – 20. Zoia e Massari, i Dioscuri del panettone, saranno ovviamente della partita.

Iginio Massari

I due maestri hanno trovato un’esperienza interessante essere ripresi da Caterina. Per Zoia, lei ha un modo di fare molto coinvolgente. Massari la considera molto disponibile, anche se ha avvertito la presenza di paletti. «Ti offre un grande spazio, purché tu non sia un imbecille» ha concluso.

Sia come sia, Caterina è un’artista. Qui sotto segue un piccolo assaggio di quel che vedrete a Re Panettone.

(more…)

Torna Re Panettone™

10 novembre 2009

REPA2009  Locandina 35x50 BASSA

Mancano meno di venti giorni alla seconda edizione di Re Panettone™. Fervono i preparativi per accogliere i capolavori di pasta lievitata nelle stupende sale del Museo Diocesano di Milano, in corso di Porta Ticinese 95. La festa, che si svolgerà il 28 e il 29 novembre, orario 11-20, vedrà quest’anno trenta espositori, provenienti da Milano, dalla Lombardia e dal resto d’Italia.

L’evento, che l’anno scorso ha registrato una grande affluenza di pubblico, ha spostato la sua sede proprio per fruire dello spazio necessario ad accogliere i visitatori delle grandi occasioni.

Nei prossimi giorni sarà pubblicato sul blog l’elenco completo dei partecipanti. Per il momento, sappiate che i grandi Iginio Massari e Achille Zoia ritorneranno, e a loro si unirà anche Luigi Biasetto di Padova, vincitore della Coppa del Mondo di Pasticceria del 1997.

L’Italia ha un nuovo Relais Dessert

4 ottobre 2009
Giovanni Pina con la moglie e l'ultima nata

Giovanni Pina con la moglie e l'ultima nata

Sabato 3 ottobre Giovanni Pina, Presidente dell’Accademia dei Maestri Pasticcieri Italiani, ha festeggiato il suo ingresso nella prestigiosa associazione internazionale Relais Dessert. Il maestro di Trescore Balneario (BG) – il cui ottimo panettone si potrà gustare anche a Milano, durante la prossima edizione di Re Panettone (28-29 novembre, Museo Diocesano) – dopo l’impegnativo iter, che prevedeva visite al negozio e dimostrazioni al cospetto di inflessibili commissioni, è entrato nella ristretta cerchia dei cento artigiani che dal 1981 sostengono e promuovono nel mondo la Haute Pâtisserie. Gli unici altri tre soci italiani della compagnia sono Luigi Biasetto di Padova, Luca Mannori di Prato e Iginio Massari di Brescia.

Questo successo è frutto anche dell’impegno di Lucia e Anita Pina, contitolari di Giovanni, e della sua affiatatissima brigata di assistenti (alti tutti oltre il metro e ottanta!). Entro il mese Giovanni Pina avrà un altro evento da festeggiare: l’uscita di un suo libro di ricette. Ricco di oltre 450 pagine, è edito da Giunti e si rivolge agli appassionati con un approccio innovativo. Attendiamo con curiosità.

Per Davide Paolini è meglio d’estate

29 luglio 2009

H-DavidePaoliniMangiare il panettone in agosto può sembrare strano, ma strano non è, come sa bene chi legge o ascolta il Gastronauta del Sole24Ore e di Radio24. In questa giornata afosa ho pensato di coinvolgere Davide Paolini in una chiacchierata, perché da ormai quattro anni ha lanciato una serrata campagna per la diffusione estiva del dolce che ama di più.

Allora, com’è nata l’idea?
(more…)

Il panettone premiato

28 luglio 2009

IlpanettoneScusate questo angolino di autopromozione, ma sono inciampato per caso in questa notizia navigando su Internet e la incollo qui sotto così com’è.

Cookbook Awards
2 luglio 2009
La Comédie Française
Parigi

Second Best Bread Book in the World – Secondo classificato miglior Libro sul Pane al mondo
L’Italia ha inventato alcuni tipi di pane unici al mondo
Il Panettone
Stanislao Porzio
(Guido Tommasi Editore)
Stanislao Porzio mostra il vero panettone, non quello del supermercato.
8 paesi concorrenti in questa categoria.

L’insolito panettone® di Loison

13 giugno 2009

A Dario Loison, titolare dell’azienda omonima, non mancano né le energie, né le idee, tanto meno l’anticonformismo. Nonostante la stagione calda e, soprattutto, nonostante la vulgata che confina il panettone al dessert/colazione/merenda, ha inventato una cena tutta a base del suo prodotto. L’ha battezzata L’insolito panettone®. Complice di questa divertente profanazione, avvenuta la sera del 12 giugno all’hotel NH della Fiera di Milano, è stato il suo amico chef Danilo Angè, che per l’occasione ha sfoggiato cinque nuove creazioni finger food,  egregiamente accompagnate da vini Maculan.

Apriva la serata… (more…)