Archive for the ‘Sociale’ Category

Dentro, Padova

19 ottobre 2010

1°-10-10. «Non avevo mai lavorato in vita mia. Il lavoro non mi apparteneva. Qui, finalmente, sono considerato una persona. Piano piano mi sono reso conto che fare il pasticciere mi piaceva. Puoi imparare qualcosa ogni giorno. E poi, è un allenamento a quello che sarà fuori».

Il “fuori” del quale si parla è la realtà esterna al carcere, il Due Palazzi di Padova. Non so quanti anni dovrà scontare il detenuto che mi ha detto queste parole – non pochi, credo, perché siamo in una casa di detenzione e non in una prigione di passaggio – ma è tutto sommato un uomo fortunato. Ha scoperto che anche in galera val la pena di andare avanti, se c’è qualcosa a cui tieni. Imparare. Far bene le cose. Essere puntuale. Ricevere uno stipendio. Meritarselo. In ultima analisi, riguadagnare  dignità, di fronte a se stessi e agli altri. (more…)

Annunci