Archive for dicembre 2009

Un sontuoso regalo di Natale

21 dicembre 2009

Un regalo da fare a chi vi è più caro, per esempio a voi stessi: Dolci, di Giovanni Pina, edito da Giunti. Il presidente dell’Accademia dei Maestri Pasticcieri Italiani, nonché membro dei prestigiosi Relais Dessert, ha mandato da poco in libreria un manuale pratico di 479 pagine, ricchissimo d’immagini, che conduce per mano il lettore gourmet nella realizzazione di oltre 200 ricette. Lo fa con semplicità, dandogli del tu, ma anche con molta attenzione, cercando di non omettere nulla, tanto che le ricette sono precedute da un’ampia introduzione dedicata alle preparazioni di base. Ecco l’indice: Le torte da forno, Le torte da credenza classiche all’italiana, Le torte da credenza moderne, La piccola pasticceria, I biscotti, La colazione, La pasticceria fritta, I semifreddi, I cioccolatini e le dolcezze al cioccolato. Buon lavoro.

Annunci

La tradizione stupisce ancora

20 dicembre 2009

Un panettone tradizionale di Achille Zoia

Allo stupore non c’è mai fine. Tu pensi di conoscere il meglio che è in grado di dare una persona, invece ti sbagli. Stamattina sono andato a trovare Achille Zoia nella pasticceria di famiglia a Concorezzo (MB), la Boutique del Dolce. Come al solito, faceva i giochi di prestigio. Tirava fuori da un contenitore un pezzo di lievito, lo pesava, lo infilava nell’impastatrice a bracci tuffanti, aggiungeva farina e acqua. «Questo è pronto per le due». Allo squillo di un timer: «Sono i nemici di Nerone». E, dopo una pausa ad effetto: «Non vogliono finire bruciati». Quindi correva in soccorso di venticinque Panettoni Paradiso, estraendoli dal forno insieme al genero Stefano Buelli, li infilzava nelle rastrelliere e li rivoltava. Poi ritornava ai suoi lieviti: «Questo qui è pronto alle quattro di stanotte», e così via, senza fermarsi, né perdere mai il bandolo delle mille operazioni che s’incastrano una nell’altra, senza sosta, fino a Natale o forse a Capodanno, lasciandogli poche ore di sonno quando capita. (more…)

Il panettone (e che panettone) sul web

18 dicembre 2009

Iginio Massari con un suo assistente. Foto Caterina Pieri

[…]

La sabbia bianca,

sequenze di

[vittorie

sulle menti

turbate da

[tormenti,

lasciamo che

[scorra


fra le mani,

è di zucchero

la dolce clessidra del domani…

[Scusate la pessima divisione dei versi, ma la formattazione obbligata di wordpress non mi consente di fare di meglio]

Il bistrattato zucchero, spauracchio dietologico, è il protagonista della poesia citata; una delle tante che Iginio Massari ha dedicato agli alimenti. La sua principale fonte d’ispirazione, quando scrive, sono le materie prime, le stesse con le quali si cimenta ogni giorno per creare gli oggetti altrettanto poetici, ma anche squisitamente fisici, che affollano le vetrine della sua Pasticceria Veneto di Brescia.

(more…)

Industria e artigianato a confronto

9 dicembre 2009

Il tema, avvicinandosi il Natale, è caldissimo. Massimo Bernardi, coordinatore del blog Dissapore.com, mi ha chiesto il mio pensiero a riguardo. Chi ha letto il mio libro, già lo conosce. Chi fosse interessato e, sventuratamente, non avesse ancora letto Il panettone. Storia, leggende e segreti di un protagonista del Natale, può leggere la mia opinione qui.

EDIZIONE STRAORDINARIA. Il panettone “a fungo” deriverebbe dal kulic?

6 dicembre 2009

Fabio Fimiani, un amico che aveva segnalato sul suo sito Re Panettone™ 2009, ha ricevuto dal suo amico Stefano Rijoff questa mail:
«Ho guardato il tuo sito e ho visto la mostra sul panettone. Forse non ti ho mai raccontato che quando mio nonno è arrivato a Milano aveva ordinato a Motta, che allora aveva una piccola pasticceria, per la comunità russa in occasione della Pasqua 200 kulic (un dolce lievitato russo con la forma che ha assunto attualmente il panettone).
Motta (e una volta sulle sue confezioni era scritto che la forma l’aveva inventata lui nel 1924) fece i 200 kulic e una grande fortuna.
Un po’ di storia milanese sconosciuta».

(more…)

Panettone e ricettari

5 dicembre 2009

Il marchio Motta, oggi di proprietà Bauli, lancia un’interessante iniziativa rivolta soprattutto ai milanesi e a chi frequenta la metropoli lombarda; suo scopo, la celebrazione del novantesimo anniversario dell’inizio dell’attività imprenditoriale di Angelo Motta (1919: apertura della prima pasticceria a Milano, in via Chiusa, nei pressi della Basilica di San Lorenzo). Dal 14 al 21 di dicembre sarà distribuito gratuitamente, fino a esaurimento scorte, nelle librerie Mondadori di piazza del Duomo 1 e di via Marghera 28 il primo ricettario dedicato al panettone. È un libro ampiamente illustrato e le ricette, divise in cinque sezioni, sono di facile realizzazione.

Prezioso calendarietto Tre Marie

5 dicembre 2009

Qualche giorno fa, nella bagarre più assoluta prima della seconda edizione di Re Panettone™ , ho ricevuto una comunicazione da Tre Marie. Era stata mandata loro una mail da Piero Angelo Cisi, sindaco di Alzano Scrivia, che avendo di recente letto uno dei miei post sulla storia dell’azienda, si è accorto di alcune imprecisioni. Come ha fatto?

(more…)

Re Panettone™ 2009 ringrazia Milano

5 dicembre 2009

Per la cronaca, leggi qui.