Posts Tagged ‘Vittorio Santoro’

La premiata pasticceria Martesana

3 novembre 2009
santoro1

Vincenzo Santoro

La Martesana è una grande, grandissima pasticceria. Non sono solo io a dirlo. Il Club Papillon, associazione capitanata da Paolo Massobrio, oggi 3 novembre conferisce alla pasticceria di via Cagliero 14, Milano il premio come miglior pasticceria italiana 2009.

Vincenzo Santoro, classe 1952, ne è il titolare insieme alla moglie Marcella. Ho intervistato poco tempo fa il fratello Vittorio, presidente della Castalimenti. La loro è una famiglia pugliese che ha dato molto alla pasticceria lombarda: eccellenza senza frontiere, com’è giusto che sia.

(more…)

Annunci

Vittorio Santoro, un artista votato alla didattica

12 ottobre 2009

IMG_0161

L’anno scorso a Re Panettone la sua opera è diventata il simbolo della manifestazione, guadagnandosi l’ammirazione dei visitatori e imponendosi all’attenzione dei giornalisti, che non si stancavano di fotografarla e filmarla. Vittorio Santoro, già Campione d’Italia di Pasticceria nel 1988, difensore dei nostri colori nei Campionati del Mondo  1989 e 1993, attuale  Pasticciere dell’Anno 2008-2009, premio ricevuto dall’AMPI, al di là di rari e memorabili exploit, non ha più il tempo di esercitare. È completamente assorbito dalla sua nuova professione: presiede la CAST Alimenti di Brescia, scuola-punto di riferimento per gli aspiranti pasticcieri di tutt’Italia, che offre corsi di alto livello anche negli altri settori della ristorazione. (more…)

Open Day in Dallagiovanna

22 giugno 2009

DSCN3146Sabato 20 giugno il Molino Dallagiovanna ha aperto le porte ai visitatori per l’inaugurazione dei nuovi impianti. Ne parlo volentieri, perché è uno dei mulini italiani più attenti al panettone, tanto da aver coinvolto nei suoi progetti il maestro Achille Zoia e da sponsorizzare la festa Re Panettone. Sono due le farine della sua gamma standard dedicate al dolce milanese, la “Panettone” e la “Panettone Z”, quest’ultima su ricetta di Zoia, che per altro mette a disposizione di tutta la linea la sua esperienza.

L’azienda, (more…)